Il Panetun de Milan

A Natale, la popolazione italiana si divide in due grandi gruppi: gli amanti del Pandoro e i fedelissimi del Panettone. E non c’è niente che si possa fare a riguardo, se si fa parte di una fazione non si passerà mai all’altra; sarebbe alto tradimento!

L’origine del Pandoro, di cui i veronesi rivendicano la paternità, si fa risalire ai tempi dell’antica Roma, mentre la ricetta originale del Panettone milanese è stata datata al Medioevo. Oggi, oltre ad essere il primo in classifica tra i dolci più consumati a Natale, è anche diventato un regalo molto in voga in tutto il mondo.

Tuttavia, a prescindere dalla squadra di appartenenza, c’è una domanda alla quale un vero italiano dovrebbe rispondere: vi siete mai cimentati nella preparazione di un Panettone home made? Questa è la vostra occasione per trasformarvi in intrepidi pasticceri e mettervi alla prova.. ma vi avvertiamo, fare il panettone non è un compito facile.

Accettate la sfida?

Abbiamo chiamato Laura, un’adorabile Cesarina milanese che, guarda caso, è anche un’ottima realizzatrice di panettoni fatti in casa. Laura si è unita a Cesarine proprio perché ama condividere e salvaguardare i tesori culinari della sua città con ospiti provenienti da tutto il mondo e, visto che a Natale siamo tutti più buoni, ha deciso di condividere con noi e con voi i segreti della sua ricetta di famiglia del Panettone.

Il Panetun di Cesarina Laura

Tenente conto che questo dolce richiede due impasti, con tempi di lievitazione diversi e che avrete bisogno di un impastatrice elettrica e dello stampo apposito per panettoni in modo da ottenere la sua forma ufficiale!

Difficoltà: Molto difficile
Tempo di preparazione: 23 ore
Tempo di cottura: 50 minuti
Quantità: 10 persone
Costo: Medio

Ingredienti per il 1° impasto

400 gr di farina (tipo manitoba)
140 ml di acqua
10 gr di lievito naturale
120 gr di zucchero
100 gr di burro
5 tuorli d’uovo

Procedimento

Incorporare farina, acqua e zucchero nella planetaria e impastare per circa 5 minuti, lasciare riposare ed aggiungere il burro ammorbidito, poi il lievito madre ed i tuorli.
Lasciare lavorare la pasta finchè risulterà liscia. Riporre la pasta a lievitare in un luogo asciutto e ad una temperatura di 25°-27° per circa 15 ore fino a quando il volume sarà triplicato.

Ingredienti per il 2° impasto

100 gr di farina (tipo manitoba)
80 ml di acqua
10 gr di lievito naturale
100 gr di zucchero
150 gr di burro
5 tuorli d’uovo
80 gr di cedro candito
80 gr di arancia candita
15 gr di uva passa
30 gr di miele
vanillina una busta
un pizzico di sale
scorza di 1 limone
scorza di 1 arancio

Procedimento

Lavorare tutti gli ingredienti in planetaria, aggiungere l’impasto precedente ed infine la frutta candita e l’uvetta.
Riporre l’impasto nell’apposito stampo, fare una croce con un coltello ed aggiungere un pezzo di burro, lasciare lievitare ancora 6 – 8 ore circa.

Infornare a 180 °c per circa 40 minuti.

Dopo averlo lasciato raffreddare per una notte, il vostro Panettone sarà pronto per essere servito in tavola!

Se non siete amanti del Panettone, possiamo insegnarvi tanti altri dolci

Scoprite i nostri corsi online dedicati ai dolci e prenotate il vostro preferito!