Gli "spaghetti" piatti genovesi

Le linguine sono un tipo di pasta lunga di semola di grano duro. Appartengono alla stessa famiglia delle bavette e delle trenette (in genovese “trena” significa “stringhe”) originarie di Genova. A differenza degli spaghetti che sono a sezione tonda, le linguine sono a sezione rettangolare. Sono degli “spaghetti” piatti! Come la maggior parte della pasta fresca all’uovo, si pensa che le linguine siano le discendenti delle “lagane”, larghe fette di pasta all’uovo che servivano per preparare un piatto simile alle odierne lasagne.

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 Minuti + 1 ora di riposo
Tempo di cottura: 5 Minuti
Quantità: 6 persone
Costo: Molto basso

Ingredienti

670 gr semola di grano duro
1 uovo
250 ml acqua

Procedimento

Versare la farina su una spianatoia, formando una fontana.
Dopo aver creato con le mani un buco all'interno della fontana, versarvi all'interno l’uovo e l’acqua.
 Con una forchetta miscelare l’impasto.
Continuare a impastare con le mani fino a che il composto non risulti liscio ed elastico.


Fare una palla con l’impasto e lasciare riposare coperto per circa 1 ora.


Spolverare leggermente di farina la spianatoia e stendere la pasta con il matterello fino a 3 mm circa di altezza.
 Con un’apposita rotella, o con un coltello, fare delle strisce larghe circa 5 mm.

Fare asciugare le strisce di pasta su una tovaglia spolverata di farina.

Versarle nell'acqua bollente salata e lasciarle cuocere fino alla consistenza desiderata.


Scopri la Cucina Ligure